.
Annunci online

INSURREZIONE
Odi Profanum Vulgus Et Arceo [ Vedi: Graziano ]


Diario


9 agosto 2007

Vi piacesse! [cit.]


E invece no!
Non siamo morte!
[
ha-haa ]


 
Già vedo l'INSURREZIONE crearsi, marciare fuori dalle girandole del caos e giungere in Inghiterra
sì, e lì colpire a fondo, uccidere con una penna - oh ma come trafiggono bene le stilo!


 Non siamo disposti
a tollerare una cornice scritta così male.
 Non siamo disposti a veder morire Lupin e Tonks senza sapere chi li abbia uccisi.
 Non siamo disposti a lasciar Piton morire per colpa di un Silente sfruttatore.

 
Abbiamo lasciato Sirius morire.
 Lasceremo anche quello schifo di Minus fare la stessa fine?
 E allora, Dobby?
 Lasceremo una Lestrange innamorata dell'Oscuro Signore impunita?
 Morto James, morto Sirius, morto Peter: anche Lupin ora?
 Perduto un orecchio George, Fred ha perso la vita.
Dov'è il senso dell'umorismo del destino?

 
O meglio.
Di quella megera?
 
Non sarebbe stato più giusto pareggiare l'orecchio e renderli di nuovo uguali?





 PETISHION!


 
sarà la disperazione di averli persi. Per sempre.
 Non voglio che ci sia un continuo.
 Solo io posso farli tornare a vivere. Poiché
io pongo gli artefatti giusti.




   
        Com'è bello darsi importanza con i SE.

                                                                                                               Ovviamente,
Mimi.




permalink | inviato da INSURREZIONE il 9/8/2007 alle 11:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


30 marzo 2007



...E anche se non c'è mieleeeeeee...
...Mi vieeeene dolceeeeee...

[perdonate l'egocentrismo]




permalink | inviato da il 30/3/2007 alle 15:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


24 marzo 2007


*Luce~** scrive: cmq abbiamo visto 300 !
*Luce~** scrive: una figata!
*Luce~** scrive: è un po strano allinizio
*Luce~** scrive: cioe ti ci devi abituare
*Luce~** scrive: poi è un k figo
La luce del giorno si divide la piazza tra un villaggio che ride e te, lo scemo, che passa. scrive: anche io l'ho visto
La luce del giorno si divide la piazza tra un villaggio che ride e te, lo scemo, che passa. scrive: mi è piaciuto da morire
La luce del giorno si divide la piazza tra un villaggio che ride e te, lo scemo, che passa. scrive: ora mi leggo il fumetto
*Luce~** scrive: si era un fumetto ?!
*Luce~** scrive: si vede un k
La luce del giorno si divide la piazza tra un villaggio che ride e te, lo scemo, che passa. scrive:
*Luce~** scrive: è trp divertente
La luce del giorno si divide la piazza tra un villaggio che ride e te, lo scemo, che passa. scrive: non è divertente
La luce del giorno si divide la piazza tra un villaggio che ride e te, lo scemo, che passa. scrive: è tutto tranne che divertente
*Luce~** scrive: no si è divertente il modo in cui è stato fatto
*Luce~** scrive: cioe particolare
*Luce~** scrive: ma cmq è intrippante
La luce del giorno si divide la piazza tra un villaggio che ride e te, lo scemo, che passa. scrive: è fantastico, non c'è nulla da dire..
La luce del giorno si divide la piazza tra un villaggio che ride e te, lo scemo, che passa. scrive: sono contenta soprattutto perchè è la battaglia che preferisco della storia.
*Luce~** scrive:si trp dolce!


Bòh. Io ho provato a farci un discorso.. è che purtroppo per mia inadeguatezza sono portata a risponderle male, quindi preferisco evitare, ecco.









M.




permalink | inviato da il 24/3/2007 alle 20:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


8 marzo 2007

Amelie, scrive.

Alla visione di questa foto, comincio a gemere.




Buona festa delle donne, donne.




permalink | inviato da il 8/3/2007 alle 13:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


7 marzo 2007




Scusi professoressa, ma la pillola del giorno dopo, quando si prende?


La cazzaria della mia classe, oggi, durante religione, parlando di una ragazza rimasta incinta.











M.




permalink | inviato da il 7/3/2007 alle 20:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


10 febbraio 2007


[ Don Chisciotte ]

Ho letto millanta storie di cavalieri erranti,
di imprese e di vittorie dei giusti sui prepotenti
per starmene ancora chiuso coi miei libri in questa stanza
come un vigliacco ozioso, sordo ad ogni sofferenza.
Nel mondo oggi più di ieri domina l'ingiustizia,
ma di eroici cavalieri non abbiamo più notizia;
proprio per questo, Sancho, c'è bisogno soprattutto
d'uno slancio generoso, fosse anche un sogno matto:
vammi a prendere la sella, che il mio impegno ardimentoso
l'ho promesso alla mia bella, Dulcinea del Toboso,
e a te Sancho io prometto che guadagnerai un castello,
ma un rifiuto non l'accetto, forza sellami il cavallo !
Tu sarai il mio scudiero, la mia ombra confortante
e con questo cuore puro, col mio scudo e Ronzinante,
colpirò con la mia lancia l'ingiustizia giorno e notte,
com'è vero nella Mancha che mi chiamo Don Chisciotte...

[ Sancho Panza ]

Questo folle non sta bene, ha bisogno di un dottore,
contraddirlo non conviene, non è mai di buon umore...
E' la più triste figura che sia apparsa sulla Terra,
cavalier senza paura di una solitaria guerra
cominciata per amore di una donna conosciuta
dentro a una locanda a ore dove fa la prostituta,
ma credendo di aver visto una vera principessa,
lui ha voluto ad ogni costo farle quella sua promessa.
E così da giorni abbiamo solo calci nel sedere,
non sappiamo dove siamo, senza pane e senza bere
e questo pazzo scatenato che è il più ingenuo dei bambini
proprio ieri si è stroncato fra le pale dei mulini...
E' un testardo, un idealista, troppi sogni ha nel cervello:
io che sono più realista mi accontento di un castello.
Mi farà Governatore e avrò terre in abbondanza,
quant'è vero che anch'io ho un cuore e che mi chiamo Sancho Panza...

[ Don Chisciotte ]

Salta in piedi, Sancho, è tardi, non vorrai dormire ancora,
solo i cinici e i codardi non si svegliano all'aurora:
per i primi è indifferenza e disprezzo dei valori
e per gli altri è riluttanza nei confronti dei doveri !
L'ingiustizia non è il solo male che divora il mondo,
anche l'anima dell'uomo ha toccato spesso il fondo
,
ma dobbiamo fare presto perché più che il tempo passa
il nemico si fa d'ombra e s'ingarbuglia la matassa
...

[ Sancho Panza ]

A proposito di questo farsi d'ombra delle cose,
l'altro giorno quando ha visto quelle pecore indifese
le ha attaccate come fossero un esercito di Mori,
ma che alla fine ci mordessero oltre i cani anche i pastori
era chiaro come il giorno, non è vero, mio Signore ?
Io sarò un codardo e dormo, ma non sono un traditore,
credo solo in quel che vedo e la realtà per me rimane
il solo metro che possiedo, com'è vero... che ora ho fame !

[ Don Chisciotte ]

Sancho ascoltami, ti prego, sono stato anch'io un realista,
ma ormai oggi me ne frego e, anche se ho una buona vista,
l'apparenza delle cose come vedi non m'inganna,
preferisco le sorprese di quest'anima tiranna
che trasforma coi suoi trucchi la realtà che hai lì davanti,
ma ti apre nuovi occhi e ti accende i sentimenti
.
Prima d'oggi mi annoiavo e volevo anche morire,
ma ora sono un uomo nuovo che non teme di soffrire
...

[ Sancho Panza ]

Mio Signore, io purtoppo sono un povero ignorante
e del suo discorso astratto ci ho capito poco o niente,
ma anche ammesso che il coraggio mi cancelli la pigrizia,
riusciremo noi da soli a riportare la giustizia ?
In un mondo dove il male è di casa e ha vinto sempre,
dove regna il "capitale", oggi più spietatamente,
riuscirà con questo brocco e questo inutile scudiero
al "potere" dare scacco e salvare il mondo intero
?

[ Don Chisciotte ]

Mi vuoi dire, caro Sancho, che
dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro ?

Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà ?


[ Insieme ]

Il "potere" è l'immondizia della storia degli umani
e, anche se siamo soltanto due romantici rottami,
sputeremo il cuore in faccia all'ingiustizia giorno e notte
:
siamo i "Grandi della Mancha",
Sancho Panza... e Don Chisciotte !





                                                                               
      M.




permalink | inviato da il 10/2/2007 alle 19:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


24 gennaio 2007


 ..quando mi presento mi proteggo dietro un vetro
siamo tutti uguali concludiamo affari
protestiamo nelle strade perchè siamo pari
vuoi la verità ragazzo?
di questo mondo pazzo a noi non ce ne frega un cazzo
la guerra, la fame, cazzate
facce preoccupate se va male con le nostre fidanzate
ci sfugge qualcosa ci manca l'essenza
datemi l'amore, altrimenti vivo senza.

queste mura non lasciano spazio al dialogo e sento soltanto
che ogni notte rientro in un letto di ghiaccio fra mille pensieri
e se talvolta mi guardo allo specchio e ritrovo me stesso cambiato
so che ogni giorno che passa ho sempre più bisogno d'amore.













M.







permalink | inviato da il 24/1/2007 alle 8:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


17 dicembre 2006

E Boccaccio scrisse:

"Gnaffe" disse ser Ciappelletto.








Mimi




permalink | inviato da il 17/12/2006 alle 16:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


7 dicembre 2006

Embeh?

Sono felice come non mai nell'isolarmi.
Ora sono un po' agitata perchè I'm wasting my time doing nothing; l'inglese mi scorre in testa mischiandosi a francese e polacco, il che non è positivo perchè già di mio non so parlare e fosse per me parlerei per iscritto.


Ora, siori e siore che non ci siete, c'eravate ma siete spariti tra internet non funzionanti, blog mandati affanculo e istituti da portare avanti, starò qui in piedi a raccontarvi le mie memorabili gesta della mia prima sbronza.

Quasi due settimane fa, andammo in casa campagnola di Bri a festeggiar non so cosa; da bravi AA ci siamo adoprati a comprare taanti, moolti, di più, alcolici.
Iniziando con Beck's da botte da 5 litri a stomaco vuoto e cantando improbabili canzoni [vabeh, alla fine erano ottottotré e compari] siamo passate al vino rosso, buono buono, due bicchieri che scendono giù per la gola assetata mentre sediamo attorno alla piscina ghiacciata, in sola felpa, non sentendo il gelo dei sampietrini sotto il culo né il freddo della notte che ci avvolgeva.
Ingurgitiamo pizze, patatine e salsicce cotte sopra un fuoco in cui è stato lanciato un povero geco spiaccicato da Bri e su cui io ho versato qualche lacrimuccia; poi inizia lo spettacolo incantevole della televisione, mio divertimento preferito; appunto per questo piglio il canzoniere e in maniche di maglietta mi sdraio sullo sdraio e decido fermamente di cantare tutte le canzoni di Guccini e Vecchioni presenti nel canzoniere di Bisca.
 Vecchioni l'ho finito in poco, erano solo due canzoni - eh, l'ignoranza.
Guccini ci ho messo qualcosa come due ore, visto che ho terminato poco prima che l'interessante film in tivì finisse.

                         Pausa biscotto.

A
rriva Togghi e mi trascina in cucina, ché si voleva fare un caffé. Io attacco a parlare col padre di Bri di Guccini, mi comunica che non ha saltato un concerto a Roma dal millennovecentosettantacinque, ammirazione alle stelle e ohhh ma c'è il concerto a gennaio e davveeero non lo sapeevo quasi quasi ci porto mia figlia; non Sabri ma Mary. Quindi si torna dillà, sono le ventiddue o forse le ventietre e si tiran fuori rum, succo di pera, vodka, sambuca, limoncello, bayles, vodka alla pesca.. gli altri non li ricordo. Togghi si accolla al limoncello fatto in casa dai miei, io al bayles, arianna alla vodka liscia; ci facciamo un po' di rum e pera, ci facciamo qualche goccetto di sambuca;
tempo dieci minuti, esplode la follia comune. Gente che corre ovunque, si scontra, cade, fa ammucchiate. Tempo dieci minuti, esplode la follia personalizzata e vengono fuori le seconde personalità e gli istinti più nascosti o tenuti a bada:
Munno invoca a gran voce dal terzo piano gli attribbuti di Zietto, ci concede di sapere quanto siano abili le mani del suo ragazzo in certi ambienti e quali misure raggiungano succitati attributi;
Uccio ulula a Bisca se questa abbia voglia farsi palpare le tette, lei risponde che non ce le ha, lui dice che se viene le cercherà accuratamente; poi continua a bere birra per un totale di due litri e mezzo;
Bisca dice a tutti quanti che le piace Lele - il quale non era presente -, quindi chiamiamo Lele e lei gli piagnucola 'Daniele sei un idiota, qui non c'è nessuno.. almeno se c'eri la davo a te, ora a chi la do?' quindi inizia a seguire Zietto e dare addosso a Munno dandole dell'idiota e della smorfiosa capricciosa a dirle che non è fatta per stare con Zio e che lui la dovrebbe mollare subito; quindi inizia ad andare in giro e spogliarsi e rivestirsi, farsi spogliare dai vogliosi e farsi rivestire dai preoccupati;
Isa piange e si lagna e s'accolla come non mai, dicendo che Andrew non se la cagherà mai, che è una busta di piscio, che Andrew è gay e che gli piace Nico; quindi chiama Andrew e gli comunica che a lei non importa se a lui piace Nico, perchè lei lo ama lo stesso. Chiede se Andrew voglia fare orge con lei e Nico;
Togghi gira con la bottiglia di limoncello da lei per tre quarti svuotata; segue Adriano prendendolo a pizze e a botte; vomita elegantemente in giardino - e anche sulle scarpe, ma questo l'ha scoperto solo il giorno dopo -, io la accompagno in bagno e, crollando per terra, mi chiedo perchè da ubriachi sia così facile sedersi. Adriano piglia in braccio Togghi, la ficca in bagno al terzo piano dove lei vomita di nuovo e quindi la mette a letto;
Anna gira attorno come il solito zombie;
Arianna me la trovo tra le braccia che mi piange addosso - non ci siamo quasi mai parlate in tre anni, per dire - e mi fa: "Miiimi miiimi io non ti abbandonerò mai, ti voglio bene sai io ti voglio bene e tu scriverai libri e quando sarai famosa, quando sarai famosa io dirò ai miei figli io la conosco e poi tu sei buona come fai ad essere così buona? tutti ti vogliono bene e sei sempre gentile con tutti io no invece perchè tutti ti vogliono bene?" e simili; in seguito Ari è stata portata da Zio e Adri a letto che era quasi in coma etilico e si è rivelata oltre che una vomitatrice dell'anima assidua e metodica, anche una fascista convinta che Tancioni fosse Talete e che corresse l'anno 1945.
Sabri intanto faceva foto.
Io andavo in giro a registrare ciò che succedeva, ridendo e aiutando quelli più propensi al lasciarsi dormire per terra in giardino; poi dicevo: no, non sono ubriaca! Quindi cadevo sulla chiappa sinistra che è rimasta un po' contusa. Messami in pigiama, ho gattonato per il terzo piano, riscontrando ferite sulle ginocchia; di notte mi è arrivato un messaggio ["Ma sai che una volta io in uno di quei macchinetti senza patente insieme a un negro del parcheggio ci ho fatto stare un mobilone ikea smontato poi sono tornato a casa da Firenze facendo strade di collina tortuose per 60km? :D"] che ha svegliato tutti e io ho detto "No, non è il mio cellulare" convinta che fosse la verità. Alle sei sono stata svegliata da una Bisca che non ricordava di cosa avesse fatto la sera prima e si è molto stupita quando ha visto la foto di lei svestita seduta su manlio semisvestito che le toccava il sedere;
Arianna ha continuato a vomitare pure di mattina e se la prossima volta che ci riuniamo - il 17 - beve un solo goccio la corco di botte, come direbbe il grande Vernaglia.

Ecco che cosa siamo stati, più o meno, quella sera. Ho tralasciato particolari interessanti come:
tutti noi attorno ad un'Ari delirante; Isa entra, si lagna, nessuno se la caga e lei fa: vado a tagliarmi le vene, addio!
Ci siamo voltati un secondo, l'abbiamo guardata, abbiam fatto "vabeh" e siamo tornati ad assistere la comatosa.




 
Embeh.





                                                   Mimi




permalink | inviato da il 7/12/2006 alle 10:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


11 novembre 2006

ma che demenza è?

[[.Maliny.]] scrive:

che ti prepari?

MI STO PREPARANDO AKA BESTEMMIO - noblesse oblige. scrive:

è una balla, sennò la gente s'accolla

MI STO PREPARANDO AKA BESTEMMIO - noblesse oblige. scrive:

E TE CHE FAI QUA?

[[.Maliny.]] scrive:

sono tornata molto presto. per vedere "c'è posta per te"...

MI STO PREPARANDO AKA BESTEMMIO - noblesse oblige. scrive:

PREGO?

MI STO PREPARANDO AKA BESTEMMIO - noblesse oblige. scrive:

sono nuda. porcodio.

[[.Maliny.]] scrive:

vestiti, troia

MI STO PREPARANDO AKA BESTEMMIO - noblesse oblige. scrive:

mi piaceva la magliettina e volevo ammirmi

[[.Maliny.]] scrive:

ammirmi?

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

si, è un composto di AMMIRARMI

[[.Maliny.]] scrive:

ah beh.. io mi commuovo con maria de filippi

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

sei malata. no dimmelo. sei malata?

[[.Maliny.]] scrive:

cristo, piango troppo

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

ci sono punk oggi?

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

no.

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

per favore lasciamo perdere che c'ho l'ansia.

[[.Maliny.]] scrive:

quando mai ci sono stati?

[[.Maliny.]] scrive:

ah, è vero

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

forse s'è messo con n'altra.

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

si?

[[.Maliny.]] scrive:

c'erano degli emo, l'altra volta.

attendendo il 21 novembre. Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

O MIO DIO

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

cosa?

[[.Maliny.]] scrive:

questo ha cagato il cazzo

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

gli emo?

[[.Maliny.]] scrive:

fabio, dico.

[[.Maliny.]] scrive:

domani lo chiamo.

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

la madre della erika [FONTE ATTENDIBILE]

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

dice di aver visto un simil fabio [pizzetto basso magro cappellino]

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

in stazione

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

con una tipa in braccio.

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

seduta sopra di lui.

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

viso a viso.

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

con rasta e frangetta rosa.

[[.Maliny.]] scrive:

vabbeh, sarà la CUGINA. LOL

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

HAHAHAHAHHAHAHA

[[.Maliny.]] scrive:

LA CUGINA!

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

me lo metterei tanto come nick

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

ma non ho voglia.

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

AH

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

A PROPOSITO

[[.Maliny.]] scrive:

 quella bionda era la cugina?

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

faccio a sta mia amica: E PRATICAMENTE SOPRA FABIO FORSE C'ERA LA MARTINA, MA NN STAVA COL DARIS?

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

E LEI: MA E' SUA CUGINA

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

dimitri ha detto che quella bionda

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

ERA LUI

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

hahahahahah

[[.Maliny.]] scrive:

 uahahahhahahahaha

[[.Maliny.]] scrive:

oddio, mi sento male

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

allora gli faccio

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

DIM, MA TU ERI FUXIA AL PERIODO

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

e lui si solleva dal sedile

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

con aria interessata

[[.Maliny.]] scrive:

un pò piango per la de filippi un pò per la demenza tua

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

e mi fa: AH, ERO FUXIA?

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

 MIA?????

attendendo il 21 novembre. Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

non se lo ricorda?

umm, sup doc? noblesse oblige. scrive:

ma va

[[.Maliny.]] scrive:

piango

vabbeh, sarà la CUGINA. AAAHHAAHAHAHHAHAHAHHAHAHAHHHAHAHAHHAAHAHAHAHAHAHA scrive:

vecchi che nn si vedevano da 552654 anni?

[[.Maliny.]] scrive:

no

vabbeh, sarà la CUGINA. AAAHHAAHAHAHHAHAHAHHAHAHAHHHAHAHAHHAAHAHAHAHAHAHA scrive:

[[.Maliny.]] scrive:

sono due tipi che sono fidanzati.. lei è paralitica alle gambe e lui ha una paralisi per tutto il lato destro del corpo

[[.Maliny.]] scrive:

vanno all'università insieme e si amano tanto

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

lui ha invitato lei perchè la vuole sposare

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

lei è entrata sulla carrozzella e la de filippi ha fatto entrare con lei 10 ragazzini vestiti da animaletti marini

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

c'è la sirenetta , un polipetto, una cozza [credo] ecc

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

dopo di che c'è una grande perla davanti a lei

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

con delle foto

| vabbeh, sarà la CUGINA. - ipse dixit.| 'Ma Dim, chi era la bionda che stava con Fabio?' 'eeeh. ero io.' scrive:

LEI E' ENTRATA NELLA CARROZZELLA DI LUI?

| vabbeh, sarà la CUGINA. - ipse dixit.| 'Ma Dim, chi era la bionda che stava con Fabio?' 'eeeh. ero io.' scrive:

ACCOPPIAMENTO SPASTICO?

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

lui ha detto che la vuole sposare e lei piange

| vabbeh, sarà la CUGINA. - ipse dixit.| 'Ma Dim, chi era la bionda che stava con Fabio?' 'eeeh. ero io.' scrive:

e la perla cosa fa?

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

 ma lei sta sulla sedia a rotelle! non lui

| vabbeh, sarà la CUGINA. - ipse dixit.| 'Ma Dim, chi era la bionda che stava con Fabio?' 'eeeh. ero io.' scrive:

ah

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

la perla fa vedere le foto

| vabbeh, sarà la CUGINA. - ipse dixit.| 'Ma Dim, chi era la bionda che stava con Fabio?' 'eeeh. ero io.' scrive:

MA CHE SFIGATI ma sceglierselo buono l'altro no?

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

ora è entrata una bambina con una perla in mano

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

ah, è un anello con la perla

| vabbeh, sarà la CUGINA. - ipse dixit.| 'Ma Dim, chi era la bionda che stava con Fabio?' 'eeeh. ero io.' scrive:

gliel'ha lanciata addosso?

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

no purtroppo... ora ha tolto la busta..e il tipo non riesce a togliere l'anello dalla confezione

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

LUI SI è MESSO IN BRACCIO A LEI

| vabbeh, sarà la CUGINA. - ipse dixit.| 'Ma Dim, chi era la bionda che stava con Fabio?' 'eeeh. ero io.' scrive:

eh, tenterà di toglierla con la parte destra del corpo

| vabbeh, sarà la CUGINA. - ipse dixit.| 'Ma Dim, chi era la bionda che stava con Fabio?' 'eeeh. ero io.' scrive:

 AHAHHAHAHAHAHAHA

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

eh, giustamente..lei sta sulla sedia a rotelle, sta comoda, la stronza.

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

ah,e in tutto questo c'è nek

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

che è l'idolo di lei

Non cagatemi il cazzo, non ci sono. [[.Maliny.]] scrive:

e che ora sta cantanto una canzone per lei, IN PLAYBACK

 





in verità, vi dico.

IL BELLO DI FISCHIARE, E' CHE SI PUO' SMETTERE.




permalink | inviato da il 11/11/2006 alle 23:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia     marzo       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


* Amelie
* Mimì
* Cleo
* Vodka




1) Prendete il libro più vicino a voi e aprite alla pagina 18,cosa c'è scritto alla 4a riga?
A- "Pur mettendoci il massimo impegno, perdeva sempre il controllo"
C- "una parola"
M - "..petit bonhomme me répondre: Non! Non! Je ne veux pas d'un éléphant dans un boa."
V-"Gli esempi seguenti mostrano le tecniche più comunemente impiegate"
2)Qual è l'ultima cosa che avete visto alla televisione?
A- caro maestro.. -.-
C- panic room
M- Dottor House
V- Griffin

3)Senza guardare indovinate che ore sono:
A- 18. 30..
C- 1.20
M- 14.07
V- 23.35
4)Adesso verificate che ore sono veramente:
A- 18.08
C- 1.17
M- 14.06
V- 0.45
5)Oltre al rumore del vostro computer che altri rumori sentite?
A- condizionatore, televisione, la macchina che passano e io che tiro su col naso.
C- grilli
M- vecchioni che urla ahhii velasquezz e io che tiro su col naso. E la tv da qualche parte. Le macchine sul ponte, il gocciare dei capelli bagnati sulla sedia e i miei colpi di tosse.
V- Tic-Tac e varie voci nella testa, dei miei invasori.

6)L'ultima volta che siete usciti che cosa avete fatto?
A- ho litigato col Demente e me ne sono andata sbattendo la porta.
C- bevuto vodka alla pesca e parlato con un eroinomane che mangiava tonno.
M- sono andata in giro tra Roma - Rieti e un posto tipo Petrella Salto attendendo che Elisa finisse di litigare col Demente e prendendo la pioggia.
V- Ho bevuto birra, vodka, margherita mangiato patatine fritte e mi sono addormentata su un tavolo.

7)Prima di cominciare questo questionario che cosa stavate guardando?
A- non guardavo, parlavo con Cleo.
C- niente, parlavo con Amelie.
M- guardavo la canzone di vecchioni che usciva dalle casse che non vedevo.
V- foto.

8)Cosa state indossando in questo momento?
A- pantaloni corti a righe, all star rosse, maglietta rossa.
C- mutande e maglietta.
M- maglia blu con arabeschi cuciti sopra e mutande bianche.
V- canotta nera, mutande nere.

9)Cosa avete sognato la notte scorsa?
A- qualcosa come lacrime e gente che muore. come sempre.
C- Piè che mi urlava dierto.
M- mi ero innamorata di qualcuno che mi ricambiava. Però c'era tanto dolore. Così tornavo alla mia vita di sempre, sola e un po' infelice. A leggere un libro di Vampiri.
V- Che qualcuno mi telefonava e mi diceva che un certo 'King' era in coma. La scuola cominciava e io gettavo penne addosso la prof. di matematica.
10)Quando avete riso per l'ultima volta?
A- lo chiedete a me? tipo cinque minuti fa, ecco.
C- ora.
M- ieri con Elisa. Veramente forse sentendola ridere al telefono con Gru.
V- Rido sempre, anche senza motivo. e non finisco più

11)Cosa c'è sulle pareti della stanza in cui vi trovate in questo momento?
A- foto, poster, disegni, scritte, testi di canzoni e rose secche.
C- quadri e piatti.
M- scritte, cosetti di viaggi, scaffali, letto, bustina di te, poster, ritagli di giornale, riproduzioni di quadri, mappe di altri mondi, fotografie, segnalibri, una foglia con un omino ritagliato, cartoline, cerotti, calendari, collane, bigliettini, lucertole, disegni, orologio, stampe e testi di canzoni.
V- Molti poster, una bandiera comunista un quadro del che,foto, mensole, calendari,quadri,disegni

1
2)Avete visto qualcosa di strano oggi?
A- ormai sono così abituata alle cose strane, che non ci faccio caso.
C- l'Animale che s'è messo una zampa in bocca
M- di strano purtroppo niente. Però ho visto quell'essere che si crede mio padre e quella roba pallosa che è mia nonna. L'insalata che ho mangiato a pranzo era buona.
V- Nain.
13)Cosa pensate di questo questionario?
A- che mi serve per mettere l'attenzione su qualcosa di non distruttivo per l'umanità.
C- che è inutile.
M- è meno inutile dei normali questionari.
V- Che dato che non ho niente da fare, ci passo il tempo. utile o inutile che sia
14)Qual è l'ultimo film che avete visto?
A- boh.. sto vedendo "bugiardo bugiardo", ora. per le terza volta.
C- panic room, sempre quello.
M- Codice Swordfish. Figo.
V- Massacro a Topolinia. Realizzato da un mio amico per un concorso.

15)Se diventassi multimiliardaria stasera cosa faresti x prima cosa?
A- prendo il primo treno per pavia.
C- compro tante cose e vado a roma.
M- comprerei una macchinetta fotografica figa per me e inizierei a fare compere per gli amici. Indi farei comprare una casa con terreno per i miei nonni affinchè possano vivere bene almeno i loro ultimi anni. Sigh.
V-Me ne andrei di casa, viaggerei. [roma e pavia anche.]

16)Racconta qualche cosa di te che non sappiamo ancora:
A- che non sempre rido.
C- chi? passaparola.
M- sono un trans. :D [deheeee c'avete creduuuto buuuu. ebba'.]
V- Sono cugina di 3° grado di Alf.
17)Cosa cambieresti?
A- ragazzo. e apparte quello, preferirei essere più menefreghista.
C- dovrei fare la lista, e non ve lo dico.
M- inizierei col cambiare il mondo. Io vado anche bene.
V- Colore alle pareti della mia stanza, e molte altre cose.

18)Ti piace ballare?
A- no.
C- no.
M- forse se sapessi ballare sarebbe diverso.
V- a volte, quando perdo la testa.ma non è che ballo, sembrano più crisi epilettiche.

19)L'ultima canzone che hai ascoltato?
A- "io vivrò senza te", di battisti.
C- una dei prozac, non ricordo.
M- La stazione di Zima.
V- Sliver, dei Nirvana

20)Quale sarà il nome del tuo primo figlio se fosse femmina?
A- Stella.
C- no.
M- Alice [anche 'no' però è bello come nome, eh Cleo.]
V- Non voglio bambini, ma se proprio devo scegliere... Alessia.

21)Quale sarà il nome del tuo primo figlio se fosse maschio?
A- Francesco.
C- no.
M- Edoardo [o Enrico o Leonardo]
V- Alessio

22)In che città estera vi piacerebbe vivere?
A- Barcellona o Praga.
C- Irlanda.
M- Roma. [però Irlanda come città deve essere bella. A me va bene Notte.]
V- Una città spagnola,oppure Amsterdam

23)Cosa vorreste che Dio vi dicesse quando varcherete la soglia del Paradiso?
A- sarai premiata per essere stata quello che il mondo meritava di avere: una stronza.
C- che mi chiedesse d'accendere.
M- in realtà hai sempre avuto ragione. Io non sono Dio, nè Allah, nè tutte quelle boiate che quegli idioti si sono inventati, là sotto. Nè io li ho creati. Hai sempre avuto ragione, peccato non ti interessasse farne un culto. Ora puoi scegliere se vivere un'altra vita reincarnandoti o diventare un'immortale spirito. In quel caso potresi possedere un corpo. [gloooria gloooria in excelsiiiss caeeeliii]
V- 'Non esisto, sono solo una visione passeggera. Adesso tu sei morta, ma ricominceraia vivere in un mondo parallelo. Ti basta sapere che il tuo nuovo vicino di casa è Jim Morrison e il tuo gelataio di fiducia ... Kurt Cobain.Adesso io, se non ti spiace, mi sposo. E' un matrimonio gay, qua sono legali. Tra l'atro anche l'uso di erba lo è [mi prende le mani e mi ci mette una consistente quantità di maria].Cosa vuoi di più?' ... 'Voglio che i tamarri vengano puniti a vita, e che il mondo sia popolato solo da gente non-fescion. Alternativi.. Capiscimi!' ... 'Dici? e sia.[ con un ampio gesto del braccio fa sparire tutti i tamarri che finiscono in una nefasta e terribile vita parallela'. Adesso vai, o giovane.Silvio mi aspetta. '





I nostri maniaci:
. Abdul o simile, al villaggio globale [centro sociale di roma], il quale tenta di approcciarsi fisicamente e non solo, a Mimi ed Amelie [Amelie ovviamente è quella che, dando confidenza, crea il panico]
.
. Graziano e il suo elenco dei posti dove Amelie si reca giornalmente.
. il marocchino/zingaro che a Termini faceva segni di voler scoparsi Mimi
.
. il trentaseienne che rimorchiava Mimi con tattiche squallide come "hai la faccia da una che vuole fare cinematografia", a Ostia
.
. i vicini di casa di Cleo, che le chiedono il nome del suo cane mentre le guardano le gambe.
. quello di Ravenna che violentò un'amica la quale tentò il suicidio mentre lui finiva in carcere per spaccio e uso di coca, che trascorre le serate ad innamorarsi di Mimi.
. Mefesto con lo sguardo ti svesto, che lanciava occhiate vogliose a Cleo mentre costei rideva allegramente in costume da bagno.
. Siciliani squallidi e brutti che Amelie
raccattò sotto la pioggia a Capodanno. Lei conserva ancora i numeri.
. Il vecchio bavoso che, sedutosi al sedile dietro quello di Amelie, si affacciava continuamente e la fissava, mentre lei rideva bellamente.
. Zingare che si impossessarono con l'inganno di tre euri di Amelie con un filo.
. Venditore da spiaggia che dopo aver regalato bracciale a Vodka si appresta, ogni qual volta che la scorge in spiaggia, a sdraiarsi sul suo asciugamano, massaggiarle i piedi [a suo rischio e pericolo], a toglierle la sabbia dalla schiena, a contemplare nei e cicatrici e le suggerisce di svestirsi.
. Uomo di mezza età che durante il viaggio di ritorno di Vodka da una 'tagliata' la fissa con insistenza e scende alla sua stessa fermata, inseguendola fin sotto casa. Il Perseguitatore torna sui suoi passi quando Vodka girandosi,lo guarda con sguardo assassino e gli urla 'buuu'.
. Una delle tante volte che Vodka si è persa con alcune 'amiche', una macchina le si accostae le viene intimato di salire.Vodka ignora bellamente l'invito, ma per sicurezza cammina lontana dalla strada[giusto per non essere investita, diciamo.]
. Un sessantenne,sul pullman,manda baci a Vodka, che ride bellamente e prima di scendere dal mezzo gli fa segno di farsi una sega.




























CERCA